La Collezione

La Feuerle Collection è un museo privato di recente apertura, situato a Berlino Kreuzberg, interamente dedicato alla collezione di Désiré Feuerle, che accosta opere d’arte contemporanea internazionale a mobili imperiali cinesi e antiche sculture Khmer.

Il museo è allestito in un ex bunker delle telecomunicazioni risalente alla seconda guerra mondiale, recuperato dall’architetto britannico John Pawson. Il progetto è incentrato sul dialogo tra periodi storici e culture diverse e offre la possibilità di percepire l’arte antica da una prospettiva insolita, immergendo il visitatore in un’esperienza di tipo sinestetico.

La collezione riunisce opere di artisti contemporanei internazionali, mobili cinesi di età imperiale in pietra, legno e legno laccato, provenienti da collezioni imperiali o appartenuti a studiosi di corte, risalenti a diverse dinastie, dalla Han alla Qing (200 a.C. – XVIII sec.) e sculture Khmer, dal VII al XIII sec.

Il visitatore entra in un nuovo mondo di elegante sensualità che offre l’opportunità di scoprire la straordinaria raffinatezza delle diverse culture e delle opera esposte in una luce del tutto nuova.

Désiré Feuerle, dal passato fortemente legato all’arte contemporanea, è stato gallerista negli anni novanta a Colonia, in Germania. Nel suo spazio espositivo sviluppò allora una serie di progetti pionieristici incentrati sull’idea di “juxtaposition” (accostamento) tra arte antica, moderna e contemporanea, approfondendo un approccio all’arte antica da una prospettiva contemporanea.

È possibile visitare la Feuerle Collection unicamente su appuntamento, mediante prenotazione online, seguendo il link sottostante.

INFORMAZIONE IMPORTANTE: la visita alla Feuerle Collection è adatta unicamente a un pubblico adulto o comunque di età superiore ai 16 anni.

Ringraziamo per la comprensione.

 

ACQUISTO BIGLIETTI

Head of Avalokiteshvara, Khmer, Bayon, 12-13th Century

“Scopro la bellezza, sia essa nel primo secolo o nel ventunesimo”
Désiré Feuerle

"Torus", Anish Kapoor, 2002

“Per me, tutti questi pezzi sono sculture”

Désiré Feuerle in riferimento ai mobili cinesi d’età imperiale in collezione

Imperial Chinese Chair, Gift to the Emperor from the Court, Early Qing Dinasty, 17th Century

“All’occhio moderno la scultura Khmer appare con forme semplificate, che scaturiscono da una visione che ricongiunge la modernità al passato più antico, forse persino quello arcaico. Ci si immagina una connessione che si estende fino a Brancusi e oltre.”
Anish Kapoor

Female Divinity, Khmer, Koh Ker, 10th Century

VIVI LA CERIMONIA DEGLI INCENSI COME GLI IMPERATORI CINESI

La Cerimonia degli Incensi, un’ antica tradizione cinese con oltre 2000 anni di storia, rappresenta l’acmè di una disciplina spirituale, originariamente appannaggio di studiosi e monaci di alto rango, imperatori e dignitari di corte.

La Feuerle Collection è il primo museo d’arte al mondo a dedicare uno spazio al tema specifico della Cultura dell’Incenso, integrando nell’allestimento di mostra uno spazio permanente, dedicato alla Cerimonia degli Incensi, intesa come pratica artistica.

Parte integrante dell’estetica della cerimonia degli incensi sono anche specifici utensili realizzati appositamente per il rituale, una Incense Table, kimono e calzature creati appositamente per questo scopo, che vengono indossati sia dal’Incense Master che dai partecipanti.

La Cerimonia degli Incensi alla Feuerle Collection prevede l’utilizzo di una selezione di Incensi come Qinan verde, Quinan del Buthan e prezioso legno d’Agar, proveniente dalla regione dell’Hainan.

La visita alla Sala degli Incensi è possibile unicamente in concomitanza con la Cerimonia degli Incensi, previo appuntamento.

Prezzi:
– 4 participanti: 250,- Euro a testa
– 3 participanti: 333,- Euro a testa
– 2 participanti: 500,- Euro a testa
– Un solo participante: 1000,- Euro
(Prezzi inclusivi di IVA)

Per informazioni contattare: info@thefeuerlecollection.org

Hallesches Ufer 70, 10963 Berlin, Germany. www.thefeuerlecollection.org

PRENOTARE LA CERIMONIA DEGLI INCENSI

 

Photo: def-image

L’EDIFICIO

Lo spazio espositivo di 6480 m² è situato in un ex bunker delle telecomunicazioni risalente alla II Guerra Mondiale, a Berlino Kreuzberg. L’edificio è stato recuperato e riadattato alla nuova funzione espositiva dall’architetto britannico John Pawson, che è famoso per l’architettura minimalista e la spiccata sensibilità nell’ambito del recupero di edifici preesistenti.

COMMENTI DELLA STAMPA

 

“The effect is one of rich historical layering, with sensitive hanging and placement decisions inviting unusual comparisons between different forms and eras. The bunker setting offers the perfect foil for the exhibits. Renovation by British architect John Pawson, known for his minimalist interventions, has cleaned up but not fundamentally altered the interior concrete walls of the bunker – artfully placed stalactites, water-stains, graffiti and holes remain. Pristine white walls have been sparingly introduced on the ground floor, with mirrored walls on the lower ground floor. The monumentality and historical markings of the space live on, but the atmosphere is changed, by the lightest of touches, from one of wartime paranoia to one of peaceful contemplation.“
– Apollo Magazine, 28 April 2016

“The chicane at the entrance that once acted as a bomb shield is now a passage leading to a unique experience. Starting from the basement, one enters the Sound Room to a background of minimalist tones and silences created by American composer John Cage. Until you enter the vast main exhibition room there is no natural light and the place is left in near darkness, forcing you to readjust all your senses to negotiate the space. Your eyes are then attracted to the ingeniously curated spotlights and centuries-old stone and wood sculptures from the Khmer Empire that seem to appear from nowhere.“
– Wallpaper Magazine, 6 May 2016

“Spaced out generously, each work sat on its own pedestal creating a feeling of totalized preciousness. Stone, bronze, and wood Khmer sculptures from the 7th to 13th centuries came to life as their carefully carved figures were amplified by the imposing shadows they cast across the bare floor. Looking up at the lights, one could make out small stalagmites dripping down — a reminder of the space’s underground location.“
– Blouin Artinfo, 20 May 2016

“Höchst unterschiedliche Kunstwelten begegnen und ergänzen sich in wunderbarer Weise: an einer Wand ein Spiegelobjekt von Anish Kapoor, dann wieder kleinformatige Fotos von Nobuyoshi Araki. Eine bizarre Skulptur von Zeng Fanzhi schafft einen Kontrast zu den strengen Khmer-Figurinen, zwei goldene Bananen von James Lee Byars wiederum führen einen harmonischen Dialog mit einem Steinbett aus dem kaiserlichen Palast.”
– Neue Zürcher Zeitung, 13 June 2016

“Invece che sui gesti grandiosi, l’accento del lavoro è caduto sulla raffinata calibratura delle soglie chiave, sulla narrazione spaziale dei percorsi di attraversamento e separazione, sulla qualità della luce e su particolari incontri sensoriali sommessamente sottolineati: nella Lake Room invasa dall’acqua e nello spazio chiuso dedicato al millenario rituale imperiale dell’incenso.”
– DOMUS, July – August 2016

“Una delle collezioni di arte asiatica più raffinate d’Europa. Che insieme ai capolavori dell’arte contemporanea (opere di Iglesias, di Fuss o Kapoor, per citarne alcuni) fa di questo edificio uno dei luoghi più originali e interessanti di Berlino.”
– L’Espresso, July 2016

“In una struttura militare della Seconda guerra mondiale, Désiré Feuerle ha collocato la sua raccolta di opere orientali, che vanno da antichi arredi cinesi a sculture Khmer, e di lavori contemporanei. Una raffinata contaminazione.“
– Arte – Antiquariato, October 2016

「福尔睿优雅感性的收藏与碉堡本身的粗犷所产生的戏剧化对比,连上千年的古董看起来都产生现代感。」
– Financial Times China, 20 May 2016

“Désiré Feuerle (…) habla de “ver y sentir” como objetivo último, y lo ha conseguido (…). La magia reside en cómo está distribuido todo esto, como se alinean en las naves cual ejército de sombras.“
– ABC Cultural, 30 April 2016

 

 

 

VISITARE LA COLLEZIONE

La visita alla Feuerle Collection è possibile unicamente su appuntamento. Se siete interessati a una visita, Vi preghiamo di cliccare il link in basso, per accedere al servizio prenotazioni.

IMPORTANTE: la visita alla collezione è adatta esclusivamente ad un pubblico adulto, compresi giovani adulti di età superiore ai sedici anni. Pertanto Vi preghiamo di tener presente che l’ingresso non è consentito a infanti e bambini.

Ringraziamo per la comprensione.

 

 

REGOLE COMPORTAMENTALI DA SEGUIRE NEL MUSEO

La visita accompagnata inizia con assoluta puntualità. Vi preghiamo pertanto di essere al museo cinque minuti prima dell’inizio del tour che avete prenotato.

La visita alla Feuerle Collection è possibile unicamente con l’accompagnamento da parte del personale qualificato del museo.

Vi ricordiamo che è proibito toccare i pezzi esposti.

Vi ricordiamo che è severamente vietato calpestare i piedistalli e le piattaforme espositive.

È vietato fare foto o video negli spazi del museo.

Durante la visita i telefoni cellulari devono trovarsi in modalità ‘silenzio’ (inoltre consigliamo di riporre il telefonino negli armadietti all’ingresso, in modo tale da evitare di essere disturbati da vibrazioni di sorta o suonerie durante la visita).

È vietato fumare.

È vietato introdurre cibi o bevande nello spazio museale.

Oggetti ingombranti, quali borse, ombrelli, laptop e zaini devono essere lasciati all’ingresso, negli appositi armadietti o alla reception, prima di entrare nel museo.

Non sono ammessi animali.

Ringraziamo per la comprensione.

 

ACQUISTO BIGLIETTI

Art & Juxtaposition Projects gGmbH
The Feuerle Collection
Hallesches Ufer 70
10963 Berlin
info@thefeuerlecollection.org

Direttore:

Daniele Maruca

 

 

 

 

AMBASCIATORI INTERNAZIONALI DELLA FEUERLE COLLECTION

Paloma Botín O’Shea
Jerry Jen-I Chen
Zeng Fanzhi
Carolina Herrera
Cristina Iglesias
Anish Kapoor
Ömer M. Koç
Alicia Koplowitz
Philippe de Montebello
Arend und Brigitte Oetker
John Pawson
Piergiorgio Pelassa
Patricia Phelps de Cisneros
Marc Puig
Joan Punyet Miró
Robert Rademacher
Peter Raue
Miquel Roca Junyent
Sevil Sabanci

 

La Feuerle Collection desidera ringraziare per il generoso sostegno:
Jim Thompson
Erco
Museumstechnik Berlin
P&T – Paper & Tea

INFO LEGALE

Impressum Oso Investments SL

Angaben gemäß § 5 TMG

 

Oso Investments SL

Hallesches Ufer 70

10963 Berlin

Telefon: +49 30 25792320

Email: dm@thefeuerlecollection.org

 

Die Oso Investments SL (Sociedad Limitada) ist eine spanische Gesellschaft mit beschränkter Haftung. Eingetragener Firmensitz der Gesellschaft ist: Entenza 325, E 08029 Barcelona, Spanien.

Geschäftsführerin: Sara Puig

 

Registereintrag:

Eintragung im Handelsregister Registergericht: Barcelona Registernummer: B-399727 457604

Umsatzsteuernummer gemäß §27 a Umsatzsteuergesetz:

Ust-Id: DE277178879

 

Verantwortlich für den Inhalt nach § 55 Abs. 2 RStV

Daniele Maruca

Hallesches Ufer 70

10963 Berlin

Online-Streitbeilegung und Verbraucherschlichtungsstelle

Die Europäische Kommission bietet eine Plattform zur Online-Streitbeilegung an, die hier zu finden ist. Die Oso Investments SL ist weder bereit noch verpflichtet, an Streitbeilegungsverfahren vor Verbraucherschlichtungsstellen teilzunehmen.